E stata una vertigine E stata una vertigine Due amanti si trovano regolarmente in un bar ai confini della citta. Si guardano, si tengono le mani e sanno che quei pochi gesti, quel luogo, quel sentirsi stranieri sono il confine della loro intesa. Una donna entra nel condominio, e polacca, e sola, e riservata. Guardarla fumare, la sera, sul balcone sembra il massimo di vicinanza che possa concedere. Poi, una volta, la vediamo con un cellulare in mano leggere un messaggio e digitarne un altro: e un messaggio che ha atteso chissa per quanto. Forse la sua vita regge, la sua solitudine ha un senso per quelle parole che arrivano da chissa dove. Una ex moglie lascia gli oggetti (mobili e quant'altro) di una lunga vita in comune sul pianerottolo del narratore: sono oggetti disperati, abbandonati, reliquie sofferenti. Maurizio Maggiani lascia passare il testimone da un io a una terza persona che chiama \"l'uomo\" raccontando che cos'e l'amore: cerca di spiegarlo a un figlio putativo prossimo alle nozze, a una bambina che gioca nel tinello - ma forse e lei a spiegargli qualcosa -, a una donna che se n'e andata e che gli manca. Di episodio in episodio, viene modellandosi un mondo interiore compromesso dall'amore, dall'assenza dell'amore, dalla meraviglia dell'amore, e su ogni piccolo evento passano le note di una canzone che non e nostalgia ma futuro, che e vertigine e smarrimento. C'e molta musica in questo libro. Ci sono tredici \"pezzi\", suonati o cantati con la voce limpida di un'emozione che resiste. Feltrinelli 978-88-07-81821-9
1176 руб.
Russian
Каталог товаров

E stata una vertigine

  • Автор: Maurizio Maggiani
  • Мягкий переплет. Крепление скрепкой или клеем
  • Издательство: Feltrinelli
  • Год выпуска: 2008
  • Кол. страниц: 177
  • ISBN: 978-88-07-81821-9
Временно отсутствует
?
  • Описание
  • Характеристики
  • Отзывы о товаре
  • Отзывы ReadRate
Due amanti si trovano regolarmente in un bar ai confini della citta. Si guardano, si tengono le mani e sanno che quei pochi gesti, quel luogo, quel sentirsi stranieri sono il confine della loro intesa. Una donna entra nel condominio, e polacca, e sola, e riservata. Guardarla fumare, la sera, sul balcone sembra il massimo di vicinanza che possa concedere. Poi, una volta, la vediamo con un cellulare in mano leggere un messaggio e digitarne un altro: e un messaggio che ha atteso chissa per quanto. Forse la sua vita regge, la sua solitudine ha un senso per quelle parole che arrivano da chissa dove. Una ex moglie lascia gli oggetti (mobili e quant'altro) di una lunga vita in comune sul pianerottolo del narratore: sono oggetti disperati, abbandonati, reliquie sofferenti. Maurizio Maggiani lascia passare il testimone da un io a una terza persona che chiama "l'uomo" raccontando che cos'e l'amore: cerca di spiegarlo a un figlio putativo prossimo alle nozze, a una bambina che gioca nel tinello - ma forse e lei a spiegargli qualcosa -, a una donna che se n'e andata e che gli manca. Di episodio in episodio, viene modellandosi un mondo interiore compromesso dall'amore, dall'assenza dell'amore, dalla meraviglia dell'amore, e su ogni piccolo evento passano le note di una canzone che non e nostalgia ma futuro, che e vertigine e smarrimento. C'e molta musica in questo libro. Ci sono tredici "pezzi", suonati o cantati con la voce limpida di un'emozione che resiste.

Оставить заявку на описание
?
Штрихкод:   9788807818219
Аудитория:   Общая аудитория
Размеры:   195x 125x 10 мм
Тип иллюстраций:   Без иллюстраций
Язык:   Итальянский
Отзывы
Найти пункт
 Выбрать станцию:
жирным выделены станции, где есть пункты самовывоза
Выбрать пункт:
Поиск по названию улиц:
Подписка 
Введите Reader's код или e-mail
Периодичность
При каждом поступлении товара
Не чаще 1 раза в неделю
Не чаще 1 раза в месяц
Мы перезвоним

Возникли сложности с дозвоном? Оформите заявку, и в течение часа мы перезвоним Вам сами!

Captcha
Обновить
Сообщение об ошибке

Обрамите звездочками (*) место ошибки или опишите саму ошибку.

Скриншот ошибки:

Введите код:*

Captcha
Обновить